Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Carissimi tutti,

il mio saluto in queste poche righe che vogliono raccogliere tutti voi: insegnanti e alunni, assistenti amministrativi, DSGA, collaboratori a vario titolo e famiglie, tutti quelli che nell’a.s. 2019-2020 hanno con me condiviso l’esperienza di lavoro e di partecipazione presso l’IC “Giovanni XXIII” di Soncino.

È stato il mio primo anno come dirigente in una realtà scolastica e resterà per sempre come il primo amore: non si scorderà mai!

Sono in partenza, ma già con il rammarico di avervi lasciato, con l’apprensione di non aver potuto fare di più e meglio.

Questa pandemia che ci ha tenuto a distanza non ha però impedito che tutta me stessa continuasse a condividere con Voi questa realtà locale, per sentire la vostra presenza e cercare di raggiungervi con tutto il desiderio di parteciparvi la mia disponibilità alle vostre attese. Che dirvi?

Mi mancherete tutti. Siete parte di una esperienza che porterò con me per sempre nella sua valenza profondamente umana e professionale.

Di questo e della vostra umanità siate orgogliosi!

Il vostro saluto di congedo mi ha commosso e mi ha confermato nella reciprocità della comprensione e della stima.

A voi cari insegnanti raccomando di essere fieri della vostra dedizione e del vostro valore professionale.

Vi ho davvero apprezzato profondamente nell’autenticità dei vostri sentimenti e per la preparazione che avvertivo nella dinamica di un continuo aggiornamento rispondente alle necessità emergenti; mi sono sentita compresa e corrisposta ogni volta che ho sollecitato il vostro aiuto, il vostro intervento, una collaborazione che sostenesse ed integrasse la mia attività. Mi dava compiacimento e gioia accorgermi che evolveva nella progettualità del servizio, si ampliavano gli interessi, sempre volti ad una qualità dell’atto educativo che non è scaduta mai di intensità e di incisività neppure durante la didattica a distanza.

Grazie a tutto il personale per essere stato paziente e disponibile ad assecondare le richieste che i continui decreti susseguitisi imponevano e per aver tollerato le mie pressioni e talora la mia impazienza!

Alla DSGA ed al personale amministrativo e di segreteria un grazie per l’attenta ed esperta collaborazione, sempre accompagnata da cordiale gentilezza.

Agli alunni: tornate a portare la vostra vitalità ed il vostro impegno in queste aule in cui si prepara il futuro delle vostre vite.

Ai genitori rinnovo la stima ed un riconoscente sentimento di amicizia e di condivisione per il sostegno educativo che non è venuto mai meno e che sicuramente continueranno ad esercitare per i loro figli.

Voglio estendere il mio saluto anche alle figure istituzionali, ai Sindaci dei Comuni di Soncino e di Genivolta, al Consiglio di Istituto, a tutte le Associazioni e le Agenzie del territorio che hanno continuato negli anni a collaborare con l’Istituto, con cui mi sono spesso rapportata e che ringrazio per essere state sollecite nella risoluzione di molte situazioni e sempre aperte al dialogo che appianasse gli ostacoli e con la disponibilità di un confronto che ha riconfermato sempre la reciproca stima.

Ora scendo da ogni cattedra ed abbraccio idealmente tutti con calore ed affetto.

Credo fermamente nella possibilità di trasmettere i sentimenti anche non potendo comunicarli fisicamente. Mi sarete presenti!

Rinnovo il mio ringraziamento per la cordialità con la quale avete saputo intrecciare rapporti di lavoro con la vostra sensibilità ed umanità. Una vera lezione di vita.

Grazie a tutti per avermi fatto sentire parte della comunità scolastica e di questa città di Soncino che davvero racchiude in sé mille bellezze ed offre le meraviglie di un passato storico ed artistico che si insedia nell’anima e nel cuore con un ricordo davvero indelebile.

Mia bella città della “radice amara”, la tua dolcezza è riuscita a seminare una nostalgia che non mi lascerà.

A tutti l’augurio di ogni bene possibile e di poter realizzare al meglio i propri obiettivi.

Per il nuovo anno scolastico un particolare augurio di buono e proficuo lavoro.

Cordialmente.

                                                                                                                                             Il Dirigente scolastico

                                                                                                                                      Prof.ssa Alessandra Goffi